ALBA ADRIATICA E LA SUA PASSEGGIATA

lungomare alba adriatica in bianco e nero

credit foto: www.prolocoalbaadriatica.com

Nell’estate del 1956 e precisamente il 14 Luglio, il piccolo paese della “stazione” si stacca dal comune di Tortoreto, dando così inizio a quella che diventerà la località balneare più importante d’Abruzzo, Alba Adriatica appunto.

Nel 1972, viene realizzata la passeggiata al mare e la pista ciclabile, così da dare slancio alla già avviata capacità di ricezione turistica della cittadina.

Oggi tale pista, nonostante diverse controversie, rimane comunque un percorso apprezzato sia dagli sportivi che si cimentano nel fare jogging e cycling, sia per gli amanti del relax che si dilettano a passeggiare a piedi o in bicicletta.

Soprattutto per gli amanti delle due ruote, Alba Adriatica offre percorsi ciclistici sia nell’entroterra che sulla nostra lunghissima pista ciclabile che costeggia la costa Adriatica e collega tutti i paesini in riva al mare.

Alba Adriatica fa parte del progetto “Bike to coast”, la pista ciclabile di 131 chilometri, 42% dei quali già esistenti e fruibili, che collega i 19 comuni costieri abruzzesi.

Immagina di percorrere il lungomare la mattina presto d’estate, quando il sole sorge all’orizzonte, difficile non essere sopraffatto dall’emozione!

Alba Adriatica e l’Hotel Sporting è anche questo……

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *