LA PASQUA IN ABRUZZO

ramoscello-d-ulivoLa Pasqua è una delle più importanti festività della Liturgia Cristiana perché celebra la passione, la morte e la resurrezione del suo Messia Gesù Cristo che ha sacrificato la propria vita , mandando un grande messaggio di amore, di fraternità e di solidarietà.

In Abruzzo, sono molte le iniziative culturali e religiose legate alla Pasqua . Nonostante i cambiamenti dovuti alle trasformazioni sociali e culturali, l’Abruzzo è rimasto profondamente legato alle celebrazioni di riti religiosi.

Durante la Settimana Santa e il periodo di Pasqua in molte città e paesi abruzzesi si svolgono rappresentazioni sacre e antichi riti che variano a seconda delle località, in cui la religione e la cultura della popolazione d’Abruzzo si manifestano e vengono vissuti con intensità e raccoglimento, come la visita ai Sepolcri allestiti nelle Chiese e la Processione del Cristo Morto del Venerdì Santo.

Alcuni tipi di rappresentazioni come la Passione di Cristo sono oggi state riprese soprattutto nei paesi più interni.

In Abruzzo a Pasqua è importante anche l’aspetto culinario: i fiadoni , cibo tipicamente abruzzese sia salato che dolce, la pizza di Pasqua e dei dolci tipici della tradizione abruzzese fatti per lo più di pasta di mandorle.

Nella cucina di questi giorni di festa c’è una forte presenza di simboli chiaramente pasquali, come l’agnello simbolo del sacrificio, i dolci a forma di colomba emblema della pace, e l’uovo di cioccolata o sodo decorato con disegni, che anche se non propriamente tipici abruzzesi, rendono comunque più sentita questa festa.

Tradizioni religiose, tradizioni culinarie che puoi sentire all’Hotel Sporting, dove gustare nel modo più intenso i sapori veri d’Abruzzo e i colori veri del mare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *